Lezioni di nuoto

Lezioni di nuoto per bebè, e bambini di tutte le età!

Fred hat gut quaken - und alles, was noch "grün hinter den Ohren" ist: Kinder lernen leicht und schnell schwimmen. Unsere ausgebildete Schwimmpädagogin Burgi zeigt auch den kleinsten Kindern, dass Schwimmen leicht und lustig ist.

Mit dem 3-stufigen Schwimm – Lern – System werden die Kinder in ihrer jeweiligen Entwicklungsphase effektiv zum stilistisch richtigen Schwimmen geführt. Durch die speziell konzipierten SWIMTRAINER, ein methodisches Unterrichtsprogramm und eigens geschulte, im Umgang mit Kindern erfahrene Trainer erzielt diese Methode beachtliche Erfolge beim Schwimmenlernen.

Eltern können den Grundstein für eine lebenslange, positive Erziehung ihrer Kinder zum Element Wasser bereits im Babyalter legen. Babyschwimmen fördert die geistige und körperliche Entwicklung, denn im Wasser sind Bewegungen möglich, zu denen Kleinkinder an Land noch nicht fähig sind.

Schwimmkurs im Familienhotel Post

Lezioni di nuoto per bebè, e bambini di tutte le età!

Lezioni di nuoto per bebè, e bambini di tutte le età

Il nuoto promuove lo sviluppo mentale e fisico del bambino, perché nell’acqua sono possibili movimenti, che i bambini piccoli non sono ancora in grado di fare sulla terraferma. Per bambini a partire da 3 mesi di età accompagnati dai genitori:

  • Lezioni da lunedì a venerdì
  • Lezione di prova, 30 minuti, minimo 3 partecipanti, EUR 9,-
  • Lezione individuale, 30 minuti, EUR 27
  • Lezione di gruppo, 30 minuti, minimo 2 partecipanti, EUR 12,-

Lezioni per bambini da 2 a 3 anni, accompagnati dai genitori

  • Lezioni da lunedì a venerdì
  • Lezione di prova, 30 minuti, minimo 3 partecipanti, EUR 9,-
  • Lezione individuale, 30 minuti, EUR 27
  • Lezione di gruppo, 30 minuti, minimo 2 partecipanti, EUR 12,

Lezioni per bambini con 4 anni e più

  • Lezioni da lunedì a venerdì
  • Lezione individuale, 60 minuti, EUR 38
  • Lezione di gruppo, 5 giorni (lun-ven), 60 minuti al giorno, minimo 2 partecipanti, EUR 79,-

Per l’orario esatto si prega di rivolgersi direttamente a Burgi, nel Kinder Club 

Interessante & intimo: Intervista con Burgi sul corso per bambini

Burgi dirige il nostro kids club da molti anni e ha molta esperienza e insegna ai bambini a nuotare con molta attenzione ed affetto.
 

Che cosa è il più importante nella fase iniziale?
Tanta pazienza! È importante che innanzitutto i bambini si divertano a nuotare!

Come riesci a fargli piacere il nuoto?
Con giochi! I bambini dimenticano che stanno prendendo lezioni. Ad esempio facciamo la caccia ai diamanti, che serve ad imparare ad espirare sott’acqua. Il gioco preferito dei bambini è il “salvataggio in mare” in cui i bambini devono salvare le tavolette galleggianti a forma di animale. Così, senza accorgersene, imparano la tecnica di movimento dei piedi.

Come si fa fare ai bambini il passaggio a nuotare senza i braccioli?
Innanzitutto è importante che facciano i movimenti senza pensare, in modo automatico e poi, per la mia esperienza, è assolutamente necessario, che siano i bambini stessi a dire quando se la sentono di lasciare i braccioli. Devono essere in grado di godersi la loro prima nuotata libera.

Burgi, ci sono differenze tra i bambini da 1 a 3 anni e quelli da 5 anni in su?
I bambini più piccoli fanno i movimenti giusti per il nuoto a rana, senza pensarci troppo. Esercitando e rinforzando questi movimenti sin da piccoli, i bambini imparano con molta più facilità anche nei corsi che faranno in futuro, perché le basi sono già consolidate.

Come si svolge il corso??
Io preferisco i gruppi limitati (3-6 bambini). In questo modo posso osservare e assistere ognuno, e di conseguenza sia i principianti che i nuotatori un po’ più esperti possono partecipare insieme ed è possibile iniziare il corso ogni giorno. Inoltre, essendo i bambini ambiziosi, guardano ai più esperti e, volendo essere altrettanto bravi, imparano anche per imitazione. Se i bambini sono timidi, i genitori possono stare con loro la prima lezione, ma poi è meglio senza genitori, perché i bambini possano essere più concentrati sul nuovo e su giochi ed esercizi.

Ci sono anche cose da fare e da non fare per i genitori?
I genitori che nuotano con i bambini nella fase di apprendimento sono a volte troppo ambiziosi e tolgono i supporti (come i braccioli) troppo presto. I bambini imparano più rapidamente quando fanno con i genitori esercizi fuori dall’acqua per consolidare i movimenti giusti.